Campionato Italiano Super GT3

Prenota il tuo Test Drive

Quattordici gare e sette appuntamenti per conquistare la vittoria.


Da aprile a ottobre il Campionato Italiano Gran Turismo diventa il teatro di sfide all’ultima accelerazione: Vallelunga, Monza, Imola, Mugello e Misano sono il palcoscenico ideale per decretare il team vincente. Sono sette i titoli italiani in palio durante questa stagione: cinque per i piloti (Super GT3 Pro, Super GT3, GT3, Super GT e GT Cup) e due per i costruttori (Super GT3 e GT3).

La Casa dei quattro anelli è protagonista nella classe regina con la Audi R8 LMS di Benoît Tréluyer e Vittorio Ghirelli e affronta ogni gara con forza, agonismo e superiorità tecnica.

hospitality reserved

Tecnica auto

Audi R8 LMS MY2016

Motore/Impianto elettrico
Struttura del motore: 10 cilindri a V di 90°, quattro valvole per cilindro, DOHC, iniezione diretta di benzina FSI, doppio catalizzatore racing
Cilindrata in cm³: 5.222,1
Potenza max. in CV/kW: > 585 / 430
Coppia max. in Nm: > 550
Gestione motore: Bosch Motronic MS6.42
Lubrificazione: carter secco

Trazione/Trasmissione
Trazione: posteriore, controllo di trazione ASR
Frizione: bidisco AP Racing sinterizzata
Cambio: meccanico sequenziale a sei rapporti + retro, attivazione pneumatica, paddle al volante
Differenziale: autobloccante

Telaio/Sterzo/Freni
Assale anteriore e posteriore: doppi bracci trasversali, molle Eibach e ammortizzatori regolabili Bilstein, barre antirollio regolabili ant. e post.
Sterzo: a pignone e cremagliera, servoassistito
Sistema frenante ant. / post.: doppio circuito diagonale, con ABS racing; freni Brembo ant. e post. a disco autoventilati
Cerchi / pneumatici: OZ Racing fusi in magnesio 12x18”; 13x18” / Pirelli 325/680-18; 325/705-18

Masse
Massa complessiva ammessa in kg.: 1.225 (peso minimo ammesso Camp. Italiano 2017 da definire)

Rifornimenti
Serbatoio: Continental (omologazione FIA FT3) 120 litri

Carrozzeria / Dimensioni
Tipo carrozzeria: telaio ibrido in alluminio e composito ASF, roll-bar a gabbia in acciaio; carrozzeria in alluminio e fibre composite di carbonio e kevlar
N° porte: 2 con barre anti-intrusione supplementari
Lungh. / largh. senza retrov. / alt.: 4583 / 1997 / 1171 mm
Passo / carreggiata max. ant. / post.: 2700 / 1680 / 1685 mm
Omologazione Internazionale FIA N° GT3-038

ULTIME NEWS: Mugello 16 Ottobre 2016

Il tricolore GT concluso al Mugello coi piloti Audi vice-campioni in entrambe le categorie

• Ancora un podio per Marco Mapelli e Laurens Vanthoor, ma al brianzolo non basta

• Il sogno di Emanuele Zonzini e Matias Russo in GT3 dura nove giri, poi una gomma...

Scarperia e S. Piero (FI) – Erano due i titoli da assegnare nella quattrodicesima ed ultima corsa del Gran Turismo al Mugello e tre i piloti Audi Sport Italia ad inseguire il primo posto. I primi a dover mettere da parte i sogni di "scudetto" sono stati Emanuele Zonzini e Matias Russo, che nella categoria GT3 erano staccati di un solo punto dai leader Federico Leo ed Eddie Cheever III prima della gara decisiva. Ma al nono giro una gomma posteriore foratasi mentre il sammarinese lottava con la Ferrari di Lorenzo Casè per il secondo posto di categoria li ha messi alle corde. Col settimo posto al traguardo hanno concluso secondi staccati di nove punti dai piloti della Ferrari 458 Italia.

Nella classe regina SGT3 Marco Mapelli, per questa occasione abbinato a Laurens Vanthoor invece che a Filipe Albuquerque, aveva un compito difficilissimo: recuperare quindici punti ai leader Stefano Gai e Mirko Venturi con solo venti in palio. La star belga ed il grintoso brianzolo hanno avuto la tenacia di tenere in sospeso il verdetto fino alla bandiera a scacchi. Mapelli, partito in prima fila accanto al rientrante Alex Zanardi, è partito davanti ed ha tenuto a bada la BMW e la Ferrari del duo Niccolò Schirò-Jaime Melo fino al pit stop senza risparmiarsi. La Ferrari dei leader intanto era invischiata nella lotta per il quinto posto, senza voler correre rischi di sorta. Al cambio pilota però la R8 LMS di Audi Sport Italia era attesa da una sosta di 15" per aver terminato a podio nelle due gare precedenti, mentre la BMW di Zanardi e la Ferrari di Melo senza handicap tempo da contare scavalcavano il belga. Vanthoor in pista riusciva a riagganciare i due rivali al comando ma la bandiera a scacchi arrivava prima di dargli tempo di sfidarli ed il bolognese andava a vincere. Il terzo posto finale dell'Audi N. 8 abbinato al sesto di Gai e Venturi non bastava a ribaltare la classifica piloti del SuperGT3, archiviata con 147 per il duo del Cavallino Rampante, 141 per Mapelli e 126 per Albuquerque nell'ordine.

Audi Sport

C'è un simbolo che indica perfezionismo, che fa venire la pelle d'oca. Qualcosa che significa più performance, un simbolo per la mentalità giusta. C'è un simbolo per tutto ciò che rappresentiamo. Audi Sport. Born on the track. Built for the road.


Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
OK