Audi in Costa Smeralda

Lo stile incontra anche quest’anno uno dei luoghi più suggestivi d’Europa, dando vita al perfetto connubio tra auto ed ambiente. L’orizzonte cristallino della Costa Smeralda fa da sfondo ad un progetto di mobilità sostenibile su cui Audi ha scelto di concentrare le proprie forze. Perché il futuro è di tutti, ma saperlo anticipare è privilegio di chi guarda avanti.

 

 

Audi Q7 e-tron durante una driving experience
 sugli sterrati della Sardegna.

E’ da un grande sodalizio che nascono le idee migliori: Audi e Yacht Club Costa Smeralda insieme per promuovere l’innovazione sostenibile.

La costa più esclusiva d’Europa ospita nuovamente lo stile inconfondibile di Audi: un incontro in cui la bellezza della natura scopre il fascino dell’opera dell’uomo per raggiungere la perfetta sintesi tra tecnologia avanzata e sostenibilità.
Lo Yacht Club Costa Smeralda quindi integra ed aumenta l’impegno preso da Audi Italia sullo sviluppo della mobilità del futuro; un cammino iniziato nella passata stagione, quando la Casa di Ingolstad aveva installato all’Aeroporto di Olbia una stazione di ricarica elettrica formata da quattro colonnine di ricarica da 380 volt per tutto il periodo estivo, a disposizione dei Clienti Audi e di chiunque possedesse auto elettriche.

Ora, grazie alla partnership con lo Yacht Club Costa Smeralda, a cui da anni è legata da una solida collaborazione, Audi Italia prosegue quell’impegno sul territorio già iniziato con il progetto Emissioni zero. Performance quattro nel comprensorio dell’Alta Badia, la più recente fra le Home of quattro Audi, da sempre attenta all’approccio sostenibile e all’utilizzo intelligente delle risorse.
Oltre ai servizi offerti nella zona dell’aeroporto di Olbia, è infatti prevista l’ulteriore implementazione di stazioni di ricarica proprio presso la sede dello Yacht Club.

La collaborazione con Audi comprende anche la parte sportiva delle attività del Club, che presenta un calendario intenso composto da venti regate in programma tra la sede mediterranea a Porto Cervo e quella nelle Isole Vergini Britanniche: in particolare, la Casa dei quattro anelli sarà Title Sponsor di sfide appassionanti sulle acque della Costa Smeralda, prima fra le quali sarà l’Audi Italian Sailing League, in programma dal 18 al 21 maggio.
A questa farà seguito l’Audi 52 Super Series Sailing Week, in programma dal 21 al 25 giugno, nella quale si sfideranno le barche appartenenti alla classe più performante del mondo velico.
Infine, ma non meno importante, avrà inizio l’Audi J/70 World Championship, il campionato del mondo per monotipo J70, che si svolgerà dal 12 al 16 settembre: moltissimi team, in rappresentanza di Yacht Club provenienti da tutte le regioni italiane, si sfideranno a bordo dei monotipo J/70 per difendere il proprio guidone, con l’obiettivo di ottenere la qualificazione alla Sailing Champions League che si terrà a Porto Cervo dal 22 al 24 settembre.

Ed è proprio qui che, negli stessi giorni di inizio autunno, lo Yacht Club Costa Smeralda ha organizzato il Forum One Ocean, evento che vuole essere un momento di condivisione, cooperazione e sensibilizzazione rivolto a organizzazioni no profit e scientifiche, aziende, media, influencer e personalità di fama internazionale, con l'obiettivo di creare un'alleanza collaborativa e innovativa sul tema ambientale.
Il Forum faciliterà lo scambio di informazioni e la creazione di connessioni, sensibilizzando e diffondendo una cultura di protezione ambientale che va oltre i confini di un singolo paese. Dall’evento prenderà vita un documento che racchiuderà i capisaldi dell'eco-sostenibilità, chiamato Charta Smeralda, e verrà condiviso con coloro che da sempre affiancano e supportano le iniziative dello Yacht Club Costa Smeralda: i partner storici come Rolex e Audi, a cui si aggiungono Loro Piana, e Ferragamo.

“Nuovi partners e nuovi impegni di interesse sociale accompagneranno dunque i festeggiamenti del cinquantesimo anno di vita del Club.” – sostiene Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda.- “Un traguardo che parla di storia, di valori e di forze innovatrici capaci di rendere il Club un punto cardine nel panorama internazionale dello yachting.”

 

Scopri Audi e la sostenibilità

* Gamma Q7 e-tron quattro. Valori massimi:
consumo di carburante (l/100km): ciclo combinato 1,9; emissioni CO2 (g/km): ciclo combinato 50.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
OK